Svizzera, Banca Centrale mantiene tassi d’interesse a -0,75%

(Teleborsa) – Tassi d’interesse negativi sui depositi a vista e un più deciso intervento sul mercato dei cambi. È la ricetta economica confermata dalla Banca Nazionale Svizzera che intende tenere fede alla propria politica monetaria espansiva per affrontare le conseguenze economiche della pandemia da coronavirus.

La Banca centrale ha infatti confermato la propria policy di tassi di interesse sui depositi a vista a -0,75%. Nel quadro del suo meccanismo di rifinanziamento SNB COVID-19 (CRF), fornirà al sistema bancario anche liquidità aggiuntiva con condizioni favorevoli per il credito.

Ed alla luce della sopravvalutazione del franco svizzero, L’Istituto centrale ha annunciato che è disposti ad intervenire con più forza nel mercato dei cambi.

“La politica monetaria espansiva della BNS aiuterà a stabilizzarsi l’attività economica e l’andamento dei prezzi in Svizzera”, ha sottolineato la Banca Nazionale Svizzera nel suo Monetary policy assessment.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Svizzera, Banca Centrale mantiene tassi d’interesse a -0,75%