Svezia, la banca centrale rinvia stretta e mantiene tassi fermi e negativi

(Teleborsa) – Tassi d’interesse invariati in Svezia. La banca centrale, riunitasi oggi, ha deciso di mantenere fermo il costo del denaro su un valore negativo di -0,5%, preferendo attendere ancora qualche settimana per verificare il trend dell’inflazione. 

La Riksbank, banca centrale svedese, ha infatti confermato l’accelerazione dell’economia e dell’inflazione, ma ha tenuto a sottolineare che quest’ultima è in gran parte condizionata dalla fiammata dei prezzi petroliferi. Non tenendo in considerazione la componente energia, infatti, il trend dell’inflazione si conferma moderato.

Su questa base, il consiglio direttivo ha deciso di mantenere una impostazione espansiva della politica monetaria, segnalando che il tasso d’interesse resterà invariato anche ad ottobre, poi inizierà a crescere gradualmente di un quarto di punto (0,25%) a dicembre e della stessa misura a febbraio.

Svezia, la banca centrale rinvia stretta e mantiene tassi fermi e ...