Svezia, la banca centrale potenzia il QE per stimolare l’inflazione

(Teleborsa) – Costo del denaro invariato in Svezia dove la banca centrale ha deciso di mantenere il repo rate a -0,50%, così come era atteso dal mercato. 

La Riksbank ha deciso, invece, di potenziare il quantitative easing (QE) di 45 miliardi di corone svedesi includendo anche obbligazioni legate all’inflazione, in modo da scongiurare un apprezzamento della corona. “Questo dovrebbe ridurre il rischio di un apprezzamento del cambio superiore alle attese, che comprometterebbe la possibilità di una ripresa dell’inflazione”, si legge nella nota della Riksbank.

Gli acquisti di asset si faranno nella seconda metà dell’anno. L’ammontare totale del programma di acquisto di titoli di Stato è ora pari a 245 miliardi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Svezia, la banca centrale potenzia il QE per stimolare l’inflazi...