Superbonus, Generali Italia entra nel segmento della cessione del credito

(Teleborsa) – Un “Partner di vita” è tale quando condivide ogni momento dell’esistenza, ogni scelta importante di vita, ogni decisione che riguarda il futuro. E così Generali Italia sceglie ancora una volta di essere partner di famiglie ed imprese, che accompagna verso una ripresa “sostenibile”, con l’ingresso nel segmento della cessione del credito previsto dal beneficio Superbonus 110%. Una iniziativa che si inserisce nell’ambito delle più ampie strategie #InsiemeGeneriamoFiducia e #PerLaRipresaSostenibile.

L’agevolazione Superbonuis 100%, prevista dal Decreto Rilancio, consente a famiglie, condomini e PMI di effettuare interventi di riqualificazione energetica o antisismica, accedendo alla detrazione fiscale spalmabile in 5 anni o firmando in alternativa un contratto di cessione del credito, che prevede l’anticipazione della somma per effettuare i lavori e la contestuale cessione all’intermediario del credito fiscale vantato.

L’ingresso di Generali in questo segmento punta fra l’altro a rinnovare strutturalmente il patrimonio immobiliare, che rappresenta oggi il 75% della ricchezza delle famiglie, in un contesto come quello italiano, che conta ben 12 milioni di immobili da riqualificare.

“Siamo convinti che la sostenibilità sia il nodo che lega tutti i progetti di ripresa del Paese e in questo Generali Italia vuole avere un ruolo attivo”, ha dichiarato Marco Sesana, Country Manager & CEO of Generali Italia and Global Business Lines, richiamando anche gli effetti positivi che questa misura garantisce per il settore edile, le categorie professionali coinvolte, l’artigianato e le PMI.

L’offerta di Generali

L’offerta prevede l’erogazione immediata del 102% di liquidità ai privati (proprietari e affittuari di abitazione) ed ai condomini fino al 31 dicembre 2020, ed il 100% alle ditte esecutrici dei lavori che hanno accesso a Superbonus 110%.

E’ previsto anche servizio di assistenza su piattaforma digitale e con helpdesk dedicato, per avere tutte le informazioni necessarie su come avviare l’iter e la documentazione richiesta. Gli agenti di Generali Italia saranno disponibili dal 21 settembre per avviare l’iter di accesso al Superbonus che sarà operativo dal 15 ottobre 2020.

E’ poi prevista un’offerta assicurativa “agevolata” dedicata a famiglie, professionisti ed imprese edili. Per le prime, c’è la possibilità di sottoscrivere una polizza a copertura del rischio di eventi catastrofali per gli immobili oggetto dei lavori, con detrazione del 90% del premio pagato. Agevolazioni ad hoc sono poi dedicate alle imprese edili che effettuano i lavoro (responsabilità civile) ed agli Ingegneri, Architetti, Geometri e Tecnici per le attività di asseverazione (responsabilità civile professionale).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Superbonus, Generali Italia entra nel segmento della cessione del cred...