Superanagrafe del Fisco, arrivano controlli sui conti correnti

Più controlli sui movimenti finanziari legati ai conti correnti: al via la Superanagrafe del Fisco

Pugno duro del Fisco nei confronti dei possibili evasori delle tasse. Nel mirino ci sono i prelievi e gli acconti di tutti i titolari di conti correnti.

La Superanagrafe è già in attività e il suo occhio vigile è puntato sui conti correnti degli italiani, con un riguardo maggiore nei confronti di quei movimenti finanziari che possono destare sospetto.

L’obiettivo vuole essere infatti proprio quello di contrastare il più possibile l’evasione fiscale che in Italia ha raggiunto livelli molto alti. E in virtù di questo, l’Agenzia delle Entrate ha messo a punto un piano fiscale che andrà ad incrociare i dati in suo possesso con quelli della Guardia di Finanzia. Grazie a questo controllo incrociato, sarà quindi possibile monitorare tutti i movimenti in entrata e in uscita dai conti correnti degli italiani.

Con la Superanagrafe – che ha superato la sua prima fase di sperimentazione – i risparmi dei cittadini del Bel Paese “non avranno più segreti”. Il Fisco e la Guardia di Finanzia sono già all’opera e i primi risultati non sono tardati ad arrivare. Al momento sono sotto controllo tutte quelle situazioni che suscitano “dubbi” e che possono essere a rischio evasione. Primi fra tutti ci sono quei casi in cui sono state accreditate somme ingenti, ma che non figurano nella dichiarazione dei redditi.

A seguito dei controlli eseguiti dalla Guardia di Finanza e dall’Agenzia, nascerà una banca dati con le informazioni inerenti i risparmi degli italiani. A questo punto, verranno create delle liste con i contribuenti “sospetti” che verranno successivamente sottoposti a ulteriori controlli.

I controlli – oltre che sulle operazioni di prelievo e di accredito – verranno svolti anche sulla giacenza annuale, sulla somma di addebiti e accrediti e sui saldi di inizio e di fine anno. Alla Superanagrafe quindi, non potrà sfuggire nulla e verrà utilizzata per verificare in primis i dati dichiarati da tutte quelle società che hanno presentato la dichiarazione dei redditi nel 2017.

E se negli ultimi anni i controlli fiscali avevano subìto un lieve calo, ora con la Superanagrafe cambia decisamente lo scenario. I controlli saranno a monte e anche più serrati non dando tregua agli evasori delle tasse.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Superanagrafe del Fisco, arrivano controlli sui conti correnti