Sui livelli della vigilia la Borsa di Tokyo

(Teleborsa) – Sostanzialmente stabile Tokyo, che archivia la sessione sui livelli della vigilia con il Nikkei 225 che si ferma a 29.385 punti, mentre, al contrario, l’indice di Shenzhen fa un piccolo salto in avanti dello 0,55%, portandosi a 13.771 punti.

Gli investitori globali sembrano essersi scrollati di dosso le preoccupazioni per il default dell’hedge fund Archegos, che ha turbato le azioni bancarie globali, mentre si sono riaccese le preoccupazioni riaccese sull’inflazione, con i rendimenti obbligazionari che sono tornati a crescere.

Buona la prestazione di Hong Kong (+1,01%); come pure, in rialzo Seul (+1,1%).

Balza in alto Mumbai (+1,7%); variazioni negative per Sydney (-0,95%).

Appiattita la performance dell’Euro contro la valuta nipponica, che tratta con un modesto +0,13%. Sostanziale invarianza per l’Euro nei confronti della divisa cinese, che passa di mano con un trascurabile -0,04%. Seduta sostanzialmente invariata per l’Euro contro il Dollaro hongkonghese, che tratta con un moderato -0,03%.

Il rendimento per l’obbligazione decennale giapponese è pari allo 0,08%, mentre il rendimento del titolo di Stato decennale cinese tratta al 3,20%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sui livelli della vigilia la Borsa di Tokyo