Sui livelli della vigilia la Borsa di New York

(Teleborsa) – Wall Street continua la seduta sui livelli della vigilia, con gli investitori in attesa della pubblicazione dei verbali Fed. Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones segna un +0,15%; mentre, al contrario, l’S&P-500 avanza in maniera frazionale, arrivando a 4.353 punti. Senza direzione il Nasdaq 100 (+0,04%); poco sopra la parità l’S&P 100 (+0,26%).

Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti materiali (+0,93%), beni industriali (+0,76%) e beni di consumo per l’ufficio (+0,68%). Il settore energia, con il suo -1,42%, si attesta come peggiore del mercato.


Al top tra i giganti di Wall Street, Home Depot (+1,29%), Apple (+1,17%), 3M (+1,11%) e Procter & Gamble (+0,86%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Honeywell International, che prosegue le contrattazioni a -7,13%.

Boeing scende dell’1,71%.

Fiacca Chevron, che mostra un piccolo decremento dello 0,87%.

Discesa modesta per Goldman Sachs, che cede un piccolo -0,63%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Fastenal (+2,49%), Verisk Analytics (+2,40%), Seagate Technology (+1,88%) e Ebay (+1,74%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Xilinx, che prosegue le contrattazioni a -4,54%.

Vendite a piene mani su Moderna, che soffre un decremento del 4,40%.

Pessima performance per Micron Technology, che registra un ribasso del 3,50%.

Sessione nera per Bed Bath & Beyond, che lascia sul tappeto una perdita del 2,84%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sui livelli della vigilia la Borsa di New York