Sui giochi d’azzardo arriva la stretta del Governo, via le slot da bar e tabaccherie

(Teleborsa) – Svolta anti-azzardo del Governo che punta a eliminare le slot dalle tabaccherie e dai centri commerciali.

Lo ha anticipato il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, durante un’intervista al settimanale “Vita” non profit, in uscita venerdì 9 settembre. “Sul gioco d’azzardo stiamo per mettere a punto una misura per togliere le slot dalle tabaccherie ed esercizi commerciali”, ha detto il premier.

Lo scorso autunno, Renzi aveva annunciato l’intenzione di ridurre a 15 mila i punti gioco, in particolare i bar da 6 mila a 1.000.

In Italia, ci sono circa 218 mila punti gioco, di cui oltre 177 mila distribuiti in 51 mila bar. Il volume d’affari rappresentato dalle slot è di 25,9 miliardi di euro. Sono 16 milioni i giocatori di slot machine, il 59,6% uomini e il restante 40,4% donne.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sui giochi d’azzardo arriva la stretta del Governo, via le slot...