Su di giri Signet Jewelers, grazie ai conti e al piano di buy back

(Teleborsa) – Brilla Signet Jewelers, che passa di mano con un aumento dell’11,35%.

La società ha annunciato un utile migliore delle attese degli analisti. Il quarto trimestre si è chiuso con un risultato netto adjusted pari a 3,63 dollari per azione rispetto ai 3,06 dollari dello stesso periodo precedente e sopra l’obiettivo di 3,54-3,60 per azione. Signet Jewelers ha alzato il dividendo del 18% e ampliato il programma di acquisto di azioni proprie a 750 milioni di dollari.

A livello comparativo su base settimanale, il trend di Signet Jewelers evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline dell’indice S&P-500. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Signet Jewelers rispetto all’indice.

Lo status tecnico di Signet Jewelers mostra segnali di peggioramento con area di supporto fissata a 108,6 dollari USA, mentre al rialzo l’area di resistenza è individuata a 112,2. Per la prossima seduta potremmo assistere ad un nuovo spunto ribassista con target stimato verosimilmente a 107.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Su di giri Signet Jewelers, grazie ai conti e al piano di buy bac...