Su Airbus A330 Alitalia il Viaggio Apostolico di Papa Francesco in Myanmar (Birmania)

(Teleborsa) – Altro Viaggio Apostolico di Papa Francesco con Alitalia. Il volo speciale per il Myanmar (Stato del sud-est asiatico più conosciuto come Birmania) col numero AZ4000 effettuato con Airbus A330-202 matricola EI-EJK decollerà domenica 26 novembre alle ore 21:40 dal “Leonardo da Vinci” di Fiumicino. L’atterraggio è previsto all’aeroporto di dal 6 novembre Yangon alle ore 13:30 del 27 novembre.

Ad “accompagnare” Papa Francesco, un equipaggio formato da tre piloti e nove assistenti di volo. Supervisore delle attività di bordo sarà il comandante Alberto Colautti, capo di tutti i piloti Alitalia, 56 anni, friulano, 14.000 ore di volo. Comandante titolare del volo è Marco Ugolini, 56 anni, romano, 16.000 ore di volo ed ex pilota della Marina Militare. Primo ufficiale è Giorgio Sibona, romano, 53 anni, 11.000 ore di volo. 

Il viaggio papale sarà effettuato con Airbus A330-202, intitolato all’artista fiorentino Giotto, da 256 posti, consegnato ad Alitalia il 15 settembre 2011. Con Papa Francesco, oltre alla delegazione pontificia, viaggeranno i rappresentanti della stampa italiana e internazionale. Presente a bordo anche il team Alitalia dedicato ai voli speciali.

Dal 1964, in occasione del viaggio in Terra Santa di Papa Paolo VI, Alitalia è la compagnia di riferimento della Santa Sede per i Viaggi Apostolici all’estero. Quello in Myanmar sarà il 167° volo papale Alitalia.

Il Myanmar, o Birmania, occupa parte della costa occidentale della penisola indocinese, affacciato sul Golfo del Bengala e sul mar delle Andamane e confina da ovest a est con Bangladesh, India, Cina, Laos e Thailandia. Il 6 novembre 2005 la capitale è stata spostata da Yangon a Pyinmana, che il 27 marzo 2006 è stata ufficialmente rinominata Naypyidaw, cioè “sede dei re”.

Su Airbus A330 Alitalia il Viaggio Apostolico di Papa Francesco in Myanmar (Birmania)
Su Airbus A330 Alitalia il Viaggio Apostolico di Papa Francesco in Mya...