Strage di Ustica, Cassazione: “Ministeri dovranno risarcire Itavia”

(Teleborsa) – Lo Stato dovrà risarcire Itavia a seguito della strage di Ustica. La Corte di Cassazione ha stabilito infatti che il Ministero della Difesa e quello delle Infrastrutture dovranno indennizzare la compagnia aerea fallita dopo l’abbattimento del Dc9 sopra i cieli del nel mare di Ustica il 27 giugno 1980.

Il Tribunale di ultima istanza ha dichiarato inammissibile il ricorso dei Dicasteri contro la sentenza della Corte d’Appello di Roma nel 2013, spiegando che il risarcimento è dovuto per “omessa attività di controllo e sorveglianza della complessa e pericolosa situazione venutasi a creare nei cieli di Ustica“.

Il volo, partito da Bologna diretto a Palermo, precipitò a una notevole distanza dall’isola; in quell’episodio morirono 81 persone tra passeggeri e equipaggio.

Ora i magistrati dovranno confermare o modificare la cifra del risarcimento – 265 milioni di euro – stabilita dalla Corte d’Appello.

Strage di Ustica, Cassazione: “Ministeri dovranno risarcire ...