Strage a Parigi, “terroristi mostri psicopatici”

(Teleborsa) – Il Segretario di Stato Usa, John Kerry, ha descritto i militanti dell’Isis, autori degli attacchi a Parigi, come “mostri psicopatici”.

Kerry, che si trova a Parigi per incontrare il presidente Hollande, ha detto che gli Stati Uniti saranno a fianco dei francesi in questo difficile momento, mentre Hollande ha fermamente ribadito che sarà un impegno dell’intera nazione quello di distruggere lo Stato Islamico.

Attualmente, un’imponente caccia all’uomo è in corso per catturare un sospetto membro del gruppo, Salah Abdeslam, che si crede sia fuggito dopo l’attentato, verso il confine con il Belgio, suo paese di origine.

Il Ministro dell’Interno francese, Bernard Cazeneuve, in una intervista rilasciata a France Info TV, ha comunicato che 128 blitz della polizia francese sono stati condotti verso sospetti militanti islamici durante la notte scorsa ed altri 160 ne erano stati portati a termine nei giorni successivi la strage, con 23 arresti e parecchie armi sequestrate.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Strage a Parigi, “terroristi mostri psicopatici”