Stop agli sprechi alimentari, ok della Camera alla legge

(Teleborsa) – Via libera della Camera alle disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi legge. Con 277 voti favorevoli, 106 astenuti e nessun voto contrario, l’Aula di Montecitorio ha approvato la legge contro gli sprechi alimentari.

Il testo, ora passa al Senato, e prevede anche la possibilità per gli operatori del settore alimentare di cedere gratuitamente le eccedenze e la promozione della “family bag”, per consentire alle famiglie di portare a casa gli avanzi quando si mangia al ristorante.

Soddisfatti i coltivatori diretti. “Dalla legge viene un importante contributo al taglio degli sprechi alimentari che costano all’Italia 12,5 miliardi” commenta la Coldiretti secondo cui le nuove norme “favoriscono il recupero e la donazione delle eccedenze alimentari, di prodotti farmaceutici e di altri prodotti a fini di solidarietà sociale” e contestualmente, “contribuiscono alla limitazione degli impatti negativi sull’ambiente e sulle risorse naturali”.  

“La legge offre nuove opportunità anche per l’agricoltura” ha affermato Roberto Moncalvo presidente della Coldiretti che “con il progetto Campagna Amica è impegnata da anni al contenimento degli sprechi con la più grande rete delle fattorie e dei mercati a chilometri zero che riduce le distanze ed i tempi di trasporto e garantisce maggiore freschezza e tempi più lunghi di conservazione degli alimenti”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stop agli sprechi alimentari, ok della Camera alla legge