STMicroelectronics, utile in accelerazione nel secondo trimestre

(Teleborsa) – STMicroelectronics chiude il primo semestre 2017 con ricavi netti a 3,74 miliardi di dollari in aumento del 12,9% rispetto a 3,32 miliardi di dollari nei primi sei mesi del 2016. Nello stesso periodo, l’utile netto è pari a 258 milioni di dollari (0,28 dollari per azione), da confrontare con una perdita netta di 18 milioni di dollari, o meno 0,02 dollari per azione, nel primo semestre del 2016.

Nel secondo trimestre, i ricavi netti sono stati pari a 1,92 miliardi di dollari, in salita dagli 1,70 mld dello stesso periodo del 2016. Battute le attese di 1,91 mld

L’utile netto nel secondo trimestre è ammontato a 151 milioni di dollari, pari a 0,17 dollari per azione, da raffrontare all’utile netto di 108 milioni di dollari, o 0,12 dollari per azione, fatto segnare nel trimestre precedente. Anno su anno, l’utile netto è migliorato di 128 milioni di dollari, pari a 0,14 dollari per azione, rispetto al valore di 23 milioni di dollari, pari a 0,03 dollari per azione, riportato nel secondo trimestre del 2016.

“È stato un altro trimestre di crescita solida, in cui sia i ricavi netti sia il margine lordo hanno riportato una performance sequenziale migliore della stagionalità e al di sopra del punto intermedio della nostra guidance,” ha commentato Carlo Bozotti, President & Chief Executive Officer di STM

Per quanto riguarda le previsioni per il terzo trimestre del 2017, la Società si attende una crescita dei ricavi intorno al 9% su base sequenziale, più o meno 3,5 punti percentuali. Il margine lordo del terzo trimestre dovrebbe attestarsi intorno al 39%, più o meno 2 punti percentuali.

Questa previsione si basa su un tasso di cambio presunto effettivo di circa 1,12 dollari = 1 euro per il terzo trimestre 2017 e include l’impatto dei contratti di hedging in essere. Il terzo trimestre si concluderà il 30 settembre 2017

STMicroelectronics, utile in accelerazione nel secondo trimestre