STMicroelectronics positiva dopo promozione BofA

(Teleborsa) – Allunga il passo rispetto alla seduta precedente l’azienda italo-francese di semiconduttori, portandosi a 33,13, in progresso dello 0,87%. Il titolo ha risposto a un report di Bank of America che conferma il giudizio “buy” con target price a 41 euro. Gli analisti sottolineano che il titolo è stato più penalizzato di altri del comparto da inizio anno, e l’attuale quotazione è interessante per investire nel gruppo.

Le incertezze su STMicroelectronics riguardano il contratto con Apple. L’azienda produttrice dell’iPhone ha pesato sui ricavi del produttore di semiconduttori per il 24% e questa è considerata una esposizione elevata. Gli analisti della banca Usa, per ammettendo di non sapere se STM ha perso o meno un contratto in bilico con Apple, ritengono che “molte brutte notizie siano già scontate dal prezzo”.

BofA si aspetta comunque un buon andamento del titolo nel medio termine, sia per la valutazione positiva sull’attività core di STMicroelectronicse, sia per un miglior bilanciamento della base clienti (crescerà il peso di General Motors e diminuirà quello di Apple).

Operativamente le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista a quota 33,31 e successiva a 33,71. Supporto a 32,9.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

STMicroelectronics positiva dopo promozione BofA