Stmicroelectronics, in pole nel FTSE MIB spinta dalla tedesca Infineon

(Teleborsa) – Effervescente l’azienda italo-francese di semiconduttori, che scambia con una performance decisamente positiva del 3,88%.

Driver principale del rialzo è la buona intonazione della tedesca Infineon che sulla piazza di Francoforte sta guadagnando oltre 8 punti percentuali. Il gruppo dei chip ha annunciato un miglioramento dell’outlook per il secondo trimestre e per l’intero 2017.

Infineon, si attende, un incremento dei ricavi di circa l’8% oltre le indicazioni fornite a inizio anno tra il +3 e il +7%. Per quanto riguarda l’intero anno, prevede un aumento del fatturato nella forchetta tra 8 e 11%. 

La tendenza di breve di STMicroelectronics è in miglioramento, con area di resistenza vista a quota 15,01 Euro e supporto a 14,26. A livello tecnico ci si attende un allargamento della scia rialzista verso l’area di resistenza individuata in area 15,76.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stmicroelectronics, in pole nel FTSE MIB spinta dalla tedesca Infineon