STMicroelectronics fa il pieno di utili nel terzo trimestre

(Teleborsa) – Profitti in forte crescita e outlook positivo per STMicroelectronics, tra le prime “big” di Piazza Affari ad alzare il velo sul bilancio.

Il produttore italo-francese di semiconduttori ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto di 369 milioni di euro, in aumento del 56,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre i ricavi sono migliorati del 18,12% a 2,52 miliardi di euro.

Il margine lordo è stato del 39,8%, 20 punti base al di sotto del valore intermedio della guidance della società “a causa principalmente dei mix di gruppi di prodotto”, come spiega un comunicato, aggiungendo che nel confronto anno su anno è migliorato di 20 punti base, “trainato principalmente da un cambio favorevole del mix verso prodotti di maggior valore e da migliori efficienze di produzione”.

A livello patrimoniale, al 29 settembre 2018 la posizione finanziaria netta della società era pari a 447 milioni di dollari rispetto a 411 milioni di dollari al 30 giugno 2018, e rifletteva risorse finanziarie totali di 2,17 miliardi di dollari e un indebitamento finanziario totale di 1,72 miliardi di dollari.

Guardando avanti, per il quarto trimestre il chip-maker prevede un aumento dei ricavi netti di circa il 5,7% su base sequenziale e di oltre l’8% su base annua.

Il margine lordo è atteso invece intorno al 39,8%, più o meno 200 punti base;

Per l’intero esercizio STM si attende inoltre ricavi in crescita di circa il 16%. “Questo livello di crescita dei ricavi implicherà anche un forte miglioramento del margine operativo e dell’utile netto” ha preannunciato il Presidente e Chief Executive Officer di STMicroelectronics, Jean-Marc Chery.

STMicroelectronics fa il pieno di utili nel terzo trimestre