STMicroelectronics avvia un programma di riacquisto di azioni proprie

(Teleborsa) – STMicroelectronics ha annunciato il lancio di un programma di riacquisto di azioni proprie per un controvalore massimo fino a 1,040 milioni di dollari US da eseguirsi entro un periodo di 3 anni (soggetto di volta in volta alle approvazioni degli azionisti e alle altre approvazioni del caso) a partire dalla data dalla pubblicazione del presente comunicato stampa, 1 luglio 2021.

La Società intende eseguire il programma di riacquisto e detenere tali azioni proprie nel proprio portafoglio, allo scopo di adempiere gli obblighi della Società stessa relativi ai piani di incentivazione in azioni a favore dei dipendenti e a servizio del potenziale regolamento delle proprie obbligazioni convertibili in circolazione. Alla data del 28 giugno 2021, la Società detiene circa 8 milioni di azioni proprie, pari a circa lo 0,9% del proprio capitale sociale emesso.

Gli acquisti delle azioni saranno eseguiti su uno o più sedi di negoziazione, che potrebbero includere i mercati regolamentati Euronext Paris, il Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana ed il New York Stock Exchange.

STMicroelectronics ha reso noto inoltre, che non è tenuta a eseguire il programma di riacquisto e, ove l’esecuzione dello stesso fosse cominciata, il programma di riacquisto potrebbe essere sospeso e interrotto in qualsiasi momento, per qualsiasi ragione e senza preavviso, nel rispetto delle disposizioni di legge e dei regolamenti applicabili.

Il proseguimento del programma di riacquisto di azioni sarà soggetto alla futura approvazione da parte degli azionisti all’Assemblea annuale degli azionisti della Società 2022.

Intanto, sul listino milanese, l’azienda italo-francese di semiconduttori estende i guadagni rispetto alla seduta precedente, attestandosi a 31,25 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

STMicroelectronics avvia un programma di riacquisto di azioni proprie