STM va giù con settore chip europeo

(Teleborsa) – Giornata no per STM, che mostra un pesante calo del 3,56% in Borsa, risultando il titolo peggiore del FTSE MIB per la giornata odierna. A zavorrare le azioni della compagnia chip italo-francese contribuisce l’andamento pesante dei tech ed in particolare dei semiconduttori, dopo che l’americana Broadcom ha ventilato il possibile rallentamento della domanda globale di chip in scia lal guerra USA-Cina sul commercio.

Le tendenza di medio periodo di STMicroelectronics si conferma negativa. Al contrario, nel breve termine, si evidenzia un miglioramento della fase positiva che raggiunge la resistenza più immediata vista a quota 14,29 Euro. Supporto stimato a 13,93. Tecnicamente propendiamo a beneficio di un nuovo spunto rialzista stimato in area 14,65.

STM va giù con settore chip europeo