STM sotto la lente dei broker il giorno dopo revisione stime

(Teleborsa) – Si muove al ribasso il titolo STMicroelectronics, dopo il tonfo della vigilia, che passa di mano con un calo dell’1,64%.

Ieri le azioni sono state oggetto di forti vendite dopo che la società ha rivisto al ribasso le proprie previsioni sul 2020 e sui prossimi esercizi a causa del mutato scenario di riferimento, che incorpora gli effetti della pandemia.

Oggi gli analisti hanno rivisto le loro valutazioni sul titolo. Akros ha portato il target price a 31,50 euro dai 32 precedenti, giudizio “Accumulate”. Per Kepler Cheuvreux la raccomandazione è “Buy” con prezzo obiettivo 33 euro da 34. Stessa valutazione per Deutsche Bank (Buy) con target a 35 in ribasso da 36 euro.

La tendenza ad una settimana dell’azienda italo-francese di semiconduttori è più fiacca rispetto all’andamento del FTSE MIB. Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.

Nuove evidenze tecniche classificano un peggioramento della situazione per STMicroelectronics, con potenziali discese fino all’area di supporto più immediata vista a quota 29,03 Euro. Improvvisi rafforzamenti scardinerebbero invece lo scenario suesposto con un innesco rialzista e target sulla resistenza più immediata individuata a 29,85. Le attese per la sessione successiva sono per una continuazione del ribasso fino all’importante supporto posizionato a quota 28,6.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

STM sotto la lente dei broker il giorno dopo revisione stime