STM in pole position dopo passo indietro Bugno

(Teleborsa) – Grande giornata per STMicroelectronics, che sta mettendo a segno un rialzo del 4,83% dopo che Claudia Bugno ha deciso di ritirare la disponibilità all’incarico nell’azienda partecipata dallo Stato, in quanto designata nel Consiglio dell’Agenzia Spaziale Italiana.

Comparando l’andamento del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, si nota che l’azienda italo-francese di semiconduttori mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +4,46%, rispetto a +2,85% del principale indice della Borsa di Milano).

Le tendenza di medio periodo di STMicroelectronics si conferma negativa. Al contrario, nel breve termine, si evidenzia un miglioramento della fase positiva che raggiunge la resistenza più immediata vista a quota 14,95 Euro. Supporto stimato a 14,42. Tecnicamente propendiamo a beneficio di un nuovo spunto rialzista stimato in area 15,49.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

STM in pole position dopo passo indietro Bugno