STM, dopo Moody’s arriva la promozione di S&P

(Teleborsa) – Inizio di ottava volatile per STMicroelectronics, che viaggia sui livelli della vigilia dopo una prima parte di giornata in rosso.

Il chipmaker italo-francese è vittima di qualche presa di profitto dopo i recenti rialzi – la performance a un mese segna un 21,7%, quella a tre mesi un +43,1% – che hanno fatto aggiornare al titolo nuovi massimi di sempre.

Oggi Kepler Chevreux ha tagliato il giudizio sulla società a “reduce” ma ha aumentato il target price a 17,9 euro.

Sempre oggi S&P ha rivisto al rialzo l‘outlook di STM da “stabile” a “positivo” e confermato il rating “BBB-“.

Venerdì scorso, invece, Moody’s aveva alzato il giudizio sul merito di credito a “Baa3” da “Ba1” mentre l’outlook è passato da “positivo” a “stabile”.

STM, dopo Moody’s arriva la promozione di S&P
STM, dopo Moody’s arriva la promozione di S&P