STM chiude 2° trimestre con utile e ricavi in calo ma sopra attese

(Teleborsa) – STM chiude il secondo trimestre con un utile netto di 90 milioni di dollari ed un EPS a 0,10 dollari, rispetto ai 160 milioni di dollari e 0,18 dollari dello stesso trimestre del 2019.

I ricavi netti si sono attestati a 2,09 miliardi di dollari, lievemente sopra le attese, con una flessione del 6,5% sequenziale e del 4% anno su anno. L’utile lordo è ammontato a 730 milioni di dollari, pari a una diminuzione anno su anno del 12,2%; margine lordo al 35%. Il reddito operativo è diminuito del 45,8% a 106 milioni di dollari, anch’esso superiore al consensus, rispetto a 196 milioni di dollari nello stesso trimestre dell’anno scorso con un margine operativo in calo al 5,1%.

Il semestre chiude così con ricavi netti pari a 4,32 miliardi di dollari; margine lordo al 36,5%; margine operativo al 7,8%; utile netto a 282 milioni di dollari

Al 27 giugno 2020 la posizione finanziaria netta di STM era pari a 570 milioni di dollari rispetto a 668 milioni di dollari al 28 marzo 2020, e rifletteva una liquidità totale di 2,62 miliardi di dollari e un indebitamento finanziario totale di 2,05 miliardi di dollari.

Il numero uno del Gruppo, Jean-Marc Chery, ha fornito una guidance aggiornata. “Guardando al terzo trimestre – ha detto – ci aspettiamo una crescita dei ricavi su base sequenziale del 17,4% come valore intermedio. Questa crescita sarà sostenuta dai programmi già in corso con nostri clienti, da nuovi prodotti e dal miglioramento delle condizioni del mercato”. Per l’esercizio 2020, il target di ricavi aggiornato indica un valore tra 9,25 miliardi di dollari e 9,65 miliardi di dollari, con una crescita nel secondo semestre rispetto ai primi sei mesi dell’anno tra 610 milioni di dollari e 1,01 miliardi di dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

STM chiude 2° trimestre con utile e ricavi in calo ma sopra attese