Stitch Fix, perdita minore del previsto nell’ultimo trimestre

(Teleborsa) – Stitch Fix, società statunitense che offre un servizio di styling personale online, ha sorpreso il mercato con la performance del terzo trimestre dell’anno fiscale 2021, terminato il primo maggio. Le entrate sono cresciute del 44% a 535,6 milioni di dollari nel trimestre, da 371,7 milioni di dollari dello scorso anno e contro attese per 511 milioni di dollari. La perdita della società si è ridotta a 18,8 milioni di dollari, o 18 centesimi per azione, rispetto a una perdita di 33,9 milioni di dollari, o 33 centesimi per azione di un anno prima. Gli analisti si aspettavano un rosso di 27 centesimi per azione.

“Nel terzo trimestre abbiamo realizzato un fatturato netto di 536 milioni di dollari, in crescita del 44% anno su anno, e abbiamo aumentato il numero di clienti attivi a oltre 4,1 milioni, registrando un +20% su base annua e la seconda maggior crescita di clienti attivi trimestre su trimestre più alta di sempre – ha commentato la presidente e CEO entrante Elizabeth Spaulding – Siamo soddisfatti delle nostre prestazioni in questo trimestre e siamo entusiasti di soddisfare le esigenze e l’entusiasmo di un numero sempre maggiore di clienti mentre il mondo continua a riaprire e il contesto della vendita al dettaglio di abbigliamento migliora”.

Per l’anno fiscale 2021, Stitch Fix ora prevede entrate comprese tra 2,07 miliardi e 2,08 miliardi di dollari, il che implicherebbe una crescita anno su anno del 20,9-21,5%. All’inizio di quest’anno, la società aveva abbassato la sua guidance ad una crescita del 18-20%. L’EBITDA rettificato dovrebbe essere compreso tra 25 milioni e 30 milioni, con un margine dell’1,2-1,4%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stitch Fix, perdita minore del previsto nell’ultimo trimestre