Stefanel deposita il ricorso in Tribunale per il concordato

(Teleborsa) – Stefanel ha depositato oggi presso il Tribunale di Treviso il ricorso per l’ammissione alla procedura di concordato preventivo, dopo l’annuncio choc dato ieri dal gruppo di abbigliamento in crisi. 

Le azioni Stefanel, quotate a Piazza Affari, sono crollate ieri del 20%, dopo che il CdA ha deliberato di dare avvio alla procedura di concordato “in bianco” o “con riserva”.

Anche Finpiave, che detiene il 20,329% del capitale del gruppo, ha depositato oggi il ricorso per l’ammissione alla medesima procedura.

Stefanel deposita il ricorso in Tribunale per il concordato