Stati Uniti, tornano a salire le vendite di case esistenti

(Teleborsa) – Dopo sei mesi in calo tornano a crescere le vendite di case esistenti negli Stati Uniti.

A ottobre, il dato, comunicato dall’Associazione Nazionale degli Agenti Immobiliari (NAR), ha mostrato una crescita dell’1,4% portandosi a 5,22 milioni di unità, rispetto ai 5,15 milioni di settembre. Superate le attese degli analisti che invece avevano indicato un totale di 5,20 milioni di unità vendute per una crescita più limitata dell’1%.

Rispetto a ottobre del 2017 le vendite sono invece inferiori del 5,1%.

“Dopo sei mesi consecutivi di declino, gli acquirenti stanno facendo fare passi in avanti al mercato immobiliare. I guadagni nel nord-est, nel sud e nell’ovest, un’inversione rispetto al forte declino dello scorso mese, hanno aiutato l’attività di vendita complessiva a salire per la prima volta dal marzo 2018″, ha dichiarato Lawrence Yun, capo economista NAR.

Stati Uniti, tornano a salire le vendite di case esistenti