Stati Uniti, si contrae a luglio l’indice S&P Case-Shiller

(Teleborsa) – Diminuiscono i prezzi delle case negli Stati Uniti.

Secondo quanto rilevato dalla Standard & Poor’s, nel mese di luglio, l’indice S&P Case Shiller, che misura l’andamento dei prezzi nelle principali venti aree metropolitane degli Stati Uniti, ha evidenziato un incremento su base annua del 5,9% rispetto al +6,4% del mese precedente. Il dato risulta inferiore alle stime degli analisti che avevano previsto una frenata fino al 6,2%.

Su base mensile si è registrata una crescita dello 0,1% dopo il +0,2% del mese precedente, in linea con le attese.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stati Uniti, si contrae a luglio l’indice S&P Case-Shil...