Stati Uniti, scorte in frenata e vendite boom per l’industria americana

(Teleborsa) – Frenano le scorte di magazzino e aumentano le vendite in USA ad aprile, confermando un solido inizio d’anno per il settore produttivo.

Secondo il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, il dato ha registrato un modesto incremento dello 0,1%, inferiore alle attese degli analisti che erano per un +0,2%. Il mese prima si era registrato un aumento dello 0,3% (rivisto da un preliminare +0,4%). Su base tendenziale si è verificato un incremento dell’1%.

Nello stesso periodo le vendite hanno registrato una variazione positiva su base mensile dello 0,9% a 1.290,2 miliardi di dollari, con un calo tendenziale dell’1,3%.

La ratio scorte/vendite, che misura quanti mesi sono necessari a un’azienda per esaurire completamente le proprie scorte, è risultata pari a 1,40 dall’1,37 di aprile 2015.

Stati Uniti, scorte in frenata e vendite boom per l’industria americana
Stati Uniti, scorte in frenata e vendite boom per l’industria am...