Stati Uniti, prezzi case in stand by a gennaio secondo il rapporto FHFA

(Teleborsa) – Stabili a gennaio i prezzi delle case in USA, che non segnalano però una inversione di tendenza del mercato immobiliare, dove il valore degli immobili mantiene una crescita stabile da inizio 2012.

Nel mese di gennaio, l’indice FHFA, elaborato dalla Federal Housing Finance Agency, che misura appunto i prezzi delle abitazioni statunitensi, non ha registrato variazioni a livello mensile, dopo il +0,4% di dicembre.

Il dato, calcolato sui prezzi dichiarati degli immobili all’accensione del mutuo presso Fannie Mae e Freddie Mac, risulta leggermente sotto le attese del mercato, che lo avevano previsto a +0,4%.

Su base annua si è verificato un incremento dei prezzi del 5,7%, dopo il +6,3% registrato il mese precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stati Uniti, prezzi case in stand by a gennaio secondo il rapporto FHF...