Stati Uniti, mercato edile giù con crollo permessi e nuovi cantieri

(Teleborsa) – Frena il mercato edilizio degli Stati Uniti molto più delle attese. Secondo il Dipartimento del Commercio statunitense i nuovi cantieri avviati, a febbraio, sono scesi dell’8,7% su base mensile a 1,162 milioni di abitazioni, rispetto agli 1,273 milioni rivisti di gennaio (1,230 milioni la prima lettura). Il dato è peggiore delle attese degli analisti che erano per un calo dello 0,8% 1,213 milioni.

I permessi edilizi rilasciati dalle autorità competenti hanno registrato un decremento dell’1,6% mensile a 1,296 milioni di unità contro gli 1,317 milioni del mese precedente. Anche questo caso il dato è peggiore delle aspettative che avevano previsto una contrazione dell’1,3% fino a 1,320 milioni di unità.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stati Uniti, mercato edile giù con crollo permessi e nuovi cantieri