Stati Uniti, manifattura Chicago in maggiore difficoltà

(Teleborsa) – Si indebolisce l’attività manifatturiera nell’area di Chicago, con il settore che si conferma in zona contrazione. Nel mese di gennaio, l’indice PMI Chicago si è attestato a 42,9 punti dai 48,2 punti del mese precedente. Il dato risulta sotto le attese degli analisti che erano per un livello a 48,8 punti.

Si ricorda che un livello dell’indice al di sopra di 50 punti denota un’espansione mentre un livello al di sotto dei 50 punti indica una contrazione del settore manifatturiero statunitense.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stati Uniti, manifattura Chicago in maggiore difficoltà