Stati Uniti, investitori meno propensi al rischio

(Teleborsa) – Scende la fiducia degli operatori borsistici nel mese di luglio, secondo l’indagine condotta da State Street sul sentiment degli investitori e sulla loro attitudine al rischio.

L’indicatore globale si è attestato a 98 punti in calo di 7,7 punti rispetto ai 105,7 rivisti del mese precedente (105,9 la prima lettura).

Il declino è stato condizionato soprattutto dal forte calo del clima di fiducia in Europa (a 92,4 da 100,3). A livello settoriale l’indice del Nord America scende di 5,9 punti a 99,9 e quello dell’Asia diminuisce di 5,2 punti portandosi a 108.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stati Uniti, investitori meno propensi al rischio