Stati Uniti, il manifatturiero di Richmond resta in apnea

(Teleborsa) – Ancora segnali di debolezza dal comparto manifatturiero a stelle e strisce, che conferma evidenti difficoltà di ripresa, condizionando anche la possibilità di un’accelerazione del PIL americano nel secondo trimestre. 

L’indice Fed di Richmond, a maggio, è crollato infatti a -1 punti dai +14 di aprile. Lo comunica il Distretto FED di Richmond, che pubblica ogni mese questo indicatore che sintetizza lo stato dell’attività del distretto.

Le attese degli analisti erano per un dato pari a +9. Crolla anche la componente delle consegne che passa a -8 da +14.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stati Uniti, il manifatturiero di Richmond resta in apnea