Stati Uniti e Cina verso soluzione su controversie con ZTE Corp

(Teleborsa) – Mentre Trump si prepara a incontrare il Presidente della Corea del Sud Moon Jae-ina Washington per fare da mediatore tra il presidente degli Stati Uniti e il dittatore nordcoreano, su un altro fronte, quello della guerra commerciale con la Cina, l’aria sembra più distesa.

Dopo i “progressi significativi degli ultimi giorni”, Stati Uniti e Cina avrebbero, infatti, “definito l’ampio schema di un accordo” per risolvere la questione del colosso delle telecomunicazioni cinese ZTE Corp. L’indiscrezione è riportata dal Wall Street Journal, che tuttavia spiega come i dettagli “non siano ancora stati risolti”.

In caso di via libera, Washington toglierà l’attuale divieto alle società statunitensi di vendere componenti e software a ZTE, imposto dal Dipartimento al Commercio USA in risposta al mancato rispetto degli impegni da parte di ZTE sulla vendita di “beni sensibili a Iran e Corea del Nord”. L’accordo dovrà comunque superare l’analisi di sicurezza nazionale degli Stati Uniti e ZTE dovrà apportare delle modifiche alla sua Direzione e al Consiglio di Amministrazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stati Uniti e Cina verso soluzione su controversie con ZTE Corp