Stati Uniti, Donald Trump: “E muro sia!”

(Teleborsa) – “Una nazione senza frontiere non è una nazione. Riprenderemo il controllo dei nostri confini. In America torna la legalità”. Non lascia spazio all’immaginazione il neo presidente Donald Trump che ha confermato la costruzione del muro tra Stati Uniti e Messico la cui “la costruzione sarà immediata”.

Le anticipazioni fatte da Trump sul decreto anti-immigrazione diventano realtà dopo la firma del decreto presidenziale in cui ci sono misure relative al controllo dell’immigrazione.

Il Presidente ha fatto le sue dichiarazioni dall’Homeland Security Department. Non è una scelta a caso quella di Trump di annunciare le misure dal super Ministero degli Interni creato da George W.Bush dopo l’11 settembre 2001.

Il Presidente che ha rilasciato solo dichiarazioni e non ha risposto a domande, ha parlato lungamente della sicurezza dei cittadini e ha sottolineato che nel decreto presidenziale ci sono misure per facilitare le espulsioni dei clandestini. “In tutto il Paese cercheremo di espellere le persone cattive, i trafficanti di droga, i criminali, le gang, i membri dei cartelli. E’ finita. Non potranno stare più nel nostro Paese. Noi li manderemo via velocemente”, ha assicurato Trump.

Stati Uniti, Donald Trump: “E muro sia!”
Stati Uniti, Donald Trump: “E muro sia!”