Stati Uniti, domande mutuo in ripresa con tassi più bassi

(Teleborsa) – Balzano negli Stati Uniti le domande di mutuo nella settimana al 27 marzo 2020. L’indice che misura il volume delle domande di mutuo ipotecario registra un aumento del 15% dopo la pesante flessione del 29% della settimana precedente.

L’indice relativo alle richieste di rifinanziamento balzano del 25%, mentre quello relativo alle nuove domande segna un decremento dell’11%.

Lo rende noto la Mortgage Bankers Associations (MBA) precisando che i tassi sui mutui trentennali sono cala al 4,94% dal 5,09% precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stati Uniti, domande mutuo in ripresa con tassi più bassi