Stati Uniti, consumatori sempre più prudenti in vista del Natale

(Teleborsa) – Scivola anche a novembre la fiducia dei consumatori americani, portandosi a 90,4 punti dai 99,1 rivisti del mese precedente (97,6 il preliminare).

Il dato, comunicato dal Conference Board degli Stati Uniti, risulta decisamente peggiore delle aspettative degli analisti che avevano previsto un livello di 99,5 punti.

Il sondaggio sulla fiducia dei consumatori è basato su un campione rappresentativo di 5.000 famiglie americane ed è condotto per il Conference Board dal NFO WorldGoup.

Nello stesso periodo l’indice sulla situazione presente è sceso a 108,1 punti da 114,6 del mese prima, mentre risulta in calo anche l’indice sulle attese a 78,6 punti da 88,7 precedenti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stati Uniti, consumatori sempre più prudenti in vista del Natale