Stati Uniti, attività manifatturiera resta in zona espansione

(Teleborsa) – Rivista al ribasso la stima iniziale sull’indice dell’attività manifatturiera degli Stati Uniti, elaborato da Markit.

L’indice PMI manifatturiero di febbraio si è attestato a 55,3 punti in calo dai 55,9 punti della stima preliminare e del consensus. A gennaio l’indicatore si era attestato a 55,5 punti.

L’indice resta dunque oltre la soglia chiave di 50, che denota espansione dell’attività, segnalando una crescita del settore manifatturiero.

Stati Uniti, attività manifatturiera resta in zona espansione