Stati Uniti a rischio default. Biden: “Meteorite sull’economia, una catastrofe”

(Teleborsa) – Il Presidente americano Joe Biden rischia di mandare in default gli Stati Uniti se non sarà raggiunto a breve un accordo fra Repubblicani e Democratici per alzare il tetto del debito, o debt ceiling, vale a dire quella soglia oltre la quale il governo può onorare gli impegni di spesa e ripagare debiti in scadenza per evitare un default.

“Un meteorite si sta abbattendo sull’economia americana”, ha affermato l’inquilino della casa Bianca, definendo l’ipotesi “catastrofica” e denunciando il “pericoloso e vergognoso” atteggiamento dell’opposizione repubblicana, che si rifiuta di alzare il tetto del debito per nascondere lo sperpero dell’Amministrazione Trump.

Biden ha spiegato che i leader Repubblicani hanno respinto una richiesta della Casa Bianca di rinunciare all’ostruzionismo e consentire ai Democratici di approvare una legge per aumentare il tetto con una maggioranza semplice invece che con un margine di 60 voti.

“Il debito è cresciuto in quattro anni di quasi 8 mila miliardi di dollari, oltre un quarto del debito complessivo accumulato in oltre 200 anni”, ha affermato Biden, attaccando la precedente amministrazione ed aggiungendo “a questo punto non posso garantire che gli Stati Uniti eviteranno un default”.

Il Dipartimento del Tesoro ha già chiarito che il Congresso deve approvare l’innalzamento del tetto del debito prima del 18 ottobre, data limite entro la quale i funzionari stimano che gli USA esauriranno le riserve d’emergenza per onorare i pagamenti delle obbligazioni. E la titolare al Tesoro Janet Yellen ha avvertito la speaker della Camera Nancy Pelosi che un default potrebbe innescare un’impennata dei tassi di interesse USA, offuscare il ruolo del dollaro come valuta di riserva e creare un’onda d’urto sui mercati finanziari.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stati Uniti a rischio default. Biden: “Meteorite sull’econ...