Stati Uniti, a gennaio settore terziario e manifatturiero ancora in zona espansione

(Teleborsa) – Frena l’attività dei servizi negli Stati Uniti a gennaio, anche se meno di quanto stimato dagli analisti.

L’indice PMI dei servizi elaborato da Markit, che rappresenta un sondaggio sui direttori acquisto delle aziende attive nel settore terziario, è sceso a 53,3 punti rispetto ai 53,7 di dicembre. Il consensus indicava un miglioramento a 54,5 punti.

L’indice, restando comunque sopra la soglia dei 50 punti, segnala ancora un’espansione del settore.

Di conseguenza, l’indice composito, che tiene conto anche della variazione del PMI manifatturiero, si attesta a 53,8 punti contro i 54,1 punti del mese precedente.

Sale invece l’attività manifatturiera che si attesta a 55,5 punti dai 55,1 precedenti e meglio delle stime degli analisti di 55,2 punti.

Stati Uniti, a gennaio settore terziario e manifatturiero ancora in zo...