Standard Chartered guida i ribassi delle banche a Londra

(Teleborsa) – In forte ribasso Standard Chartered, che mostra un disastroso -3,79%. La banca britannica continua a scontare la sorpresa dei risultati negativi annunciati la scorsa settimana, ma risente anche della debolezza del comparto finanziario, che sconta l’aumento dei rischi per l’economia mondiale. 

Lo scenario su base settimanale di Standard Chartered rileva un allentamento della curva rispetto alla forza espressa dal FTSE 100. Tale ripiegamento potrebbe rendere il titolo oggetto di vendite da parte degli operatori.

Lo status tecnico di medio periodo di Standard Chartered rimane negativo. Nel breve periodo, invece, evidenziamo un miglioramento della forza rialzista, con la curva che incontra la prima area di resistenza a 418,9 centesimi di sterlina (GBX), mentre i supporti sono stimati a 409,3. Le implicazioni tecniche propendono a favore di un nuovo spunto rialzista con target stimato verosimilmente in area 428,6.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Standard Chartered guida i ribassi delle banche a Londra