Stallo Energetico. L’OPEC chiude un vertice senza numeri

(Teleborsa) – La riunione dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (OPEC), tenutasi a Vienna ieri 6 dicembre, non ha raggiunto una decisione definitiva sul taglio della produzione.

Il Cartello aspetta di discuterne durante il confronto odierno con la Russia. Secondo gli addetti ai lavori, i produttori di petrolio decideranno un taglio inferiore alle stime, alla luce delle ultime dichiarazioni del ministro per l’energia dell’Arabia Saudita, Khalid al-Falih, convinto che una riduzione di un milione di barili al giorno potrebbe essere sufficiente.

Deluse dunque le aspettative dei mercati che erano per un taglio dell’output di greggio di 1,3 milioni di barili, al fine di sostenere i prezzi dell’oro nero. Le dichiarazioni del ministro hanno alimentato vendite sulle quotazioni del petrolio.

Stallo Energetico. L’OPEC chiude un vertice senza numeri