Stallo Dl Maggio: ritardo su nuove norme UE per aiuti di Stato

(Teleborsa) – Il varo del Dl Maggio da parte del Consiglio dei Ministri – già in netto ritardo rispetto alla tabella di marcia – rischia di subire un nuovo rinvio rispetto alle intenzioni. Servirà infatti più tempo per avere dalla Commissione europea una risposta sul nuovo regime che dovrebbe allentare temporaneamente le regole UE sugli aiuti di Stato riguardo al settore specifico delle ricapitalizzazioni di imprese. Un dossier che il Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, come lui stesso ha confermato, attende per poter meglio definire il perimetro del pacchetto di misure per le aziende da inserire nel provvedimento.

Roma aspettava una risposta oggi e Gualtieri aveva ribadito, ieri, che il “nuovo adattamento del Temporary Framwork sugli aiuti di Stato avrà un impatto diretto su una delle parti più importanti del decreto, cioè quella sul sostegno alle imprese” e “quindi – aveva aggiunto – è saggio prenderci qualche giorno in più per evitare misure che non rientrano nel framework o non utilizzano tutti gli spazi possibili”.

Il decreto dunque difficilmente potrà andare in CdM già domani e, riferiscono fonti, forse il varo slitterà alla fine della settimana ma se la risposta dell’UE prenderà molto più tempo del previsto, si dovrà ovviare in qualche modo, magari tornando all’ipotesi di anticipare una parte del provvedimento.

Oggi, la Portavoce responsabile per la Concorrenza della Commissione, Arianna Podestà, ha detto che il pacchetto è ancora in fase di elaborazione. Allo stato attuale, ha concluso Podestà, “stiamo ancora valutando le risposte che abbiamo ricevuto, e non posso anticipare ora ne’ quanto tempo ancora ci vorrà, nè il risultato finale”.

Intanto sul dl Maggio il Governo ha avviato il confronto con le parti sociali. Oggi, in teleconferenza, incontro tra il Premier Giuseppe Conte e i sindacati. Domani mattina alle ore 9 tocca alle imprese.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stallo Dl Maggio: ritardo su nuove norme UE per aiuti di Stato