Stabile la Borsa di New York

(Teleborsa) – Poco mossa Wall Street, con il Dow Jones sostanzialmente stabile su 25.577,52 punti. Rimane ai nastri di partenza anche l’S&P-500, che si posiziona a 2.860,6 punti. Consolida i livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,09%), come l’S&P 100 (0,1%).

Telecomunicazioni (+0,85%), materiali (+0,80%) e beni di consumo secondari (+0,65%) in buona luce sul listino S&P 500.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Dowdupont (+2,10%), United Health (+1,35%), Nike (+1,22%) e Intel (+1,14%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Pfizer, che continua la seduta con un -1,33%. Si concentrano le vendite su Merck & Co, che soffre un calo dell’1,02%. Tentenna Procter & Gamble, con un modesto ribasso dello 0,93%. Giornata fiacca per Chevron, che segna un calo dello 0,81%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Mercadolibre (+12,14%), Charter Communications (+3,01%), Express Scripts (+2,66%) e Dish Network (+2,29%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Netease, che continua la seduta con un -11,04%. In caduta libera Mylan, che affonda del 6,70%. Pesante Seagate Technology, che segna una discesa di ben -5,83 punti percentuali. Seduta drammatica per Booking Holdings, che crolla del 5,51%.

Stabile la Borsa di New York