Square punta a creare un portafoglio hardware per Bitcoin

(Teleborsa) – “Square sta pensando di creare un portafoglio hardware per i Bitcoin. Se lo facessimo, lo costruiremmo interamente open, dalla progettazione del software all’hardware, e in collaborazione con la community”. È quanto ha scritto Jack Dorsey, CEO della società fintech (e anche di Twitter) in una serie di tweet.

“Vogliamo iniziare questa operazione nel modo giusto: condividendo alcuni dei nostri principi guida”, ha aggiunto, snocciolando poi in una serie di tweet alcune idee e domande poste ai suoi follower. “Bitcoin è per tutti – ha spiegato – Per noi è importante costruire un prodotto inclusivo che porti una soluzione non-custodial“. I wallet non-custodial solo portafogli dove soltanto il possessore delle criptovalute possiede una copia della chiave privata per accedervi, e non delega quindi la responsabilità di custodire le chiavi private a terzi.
“La maggior parte delle persone accede a Internet da cellulare – ha aggiunto – Qualsiasi soluzione che creiamo deve fornire un’esperienza eccellente durante l’utilizzo del cellulare, nonostante i suoi difetti e le sue responsabilità. È probabile che un’attenzione senza compromessi sull’interazione mobile includa la maggior parte delle persone”.

Punta con decisione al rialzo la performance di Square, con una variazione percentuale dell’1,54%, attestandosi a 214,7. Le implicazioni tecniche assunte avvalorano l’ipotesi di una prosecuzione della giornata in senso positivo con resistenza vista a quota 218,1 e successiva a 224,6. Supporto a 211,5.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Square punta a creare un portafoglio hardware per Bitcoin