Spunti in acquisto sui bancari. Rally di Banco BPM

(Teleborsa) – Si muovono al rialzo i titoli bancari di Piazza Affari, con il paniere che guadagna lo 0,99%. Bene anche il comparto a livello europeo (DJ Stoxx Bank +0,82%) sostenuto dal rally della tedesca Deutsche Bank (+2,61%) che ha annunciato un cambio al vertice.

Tra i player del settore italiano, si mette in evidenza il Banco BPM con un +1,68% grazie alle indicazioni positive fornite dall’AD Castagna, durante l’assemblea degli azionisti che ha approvato, tra le varie cose, il bilancio al 2017. 

Ben comprate anche UBI e BPER con rialzi tra l’1,97% e l’1,83%. 

La trendline del titolo Banco BPM su base settimanale si muove parallelamente a quella del FTSE MIB, ad evidenza del fatto che il movimento della banca nata dalla fusione del Banco Popolare con la Popolare di Milano subisce la pressione del mercato a cui fa riferimento, piuttosto che di eventi legati al titolo stesso.

Tecnicamente la situazione di medio periodo è negativa, mentre segnali rialzisti si intravedono nel breve periodo, grazie alla tenuta dell’area di supporto individuata a quota 2,881 Euro. Lo spunto positivo di breve è indicativo di un cambiamento del trend verso uno scenario rialzista, con la curva che potrebbe spingersi verso l’importante area di resistenza stimata a quota 2,943. A livello operativo, lo scenario più appropriato potrebbe essere una ripresa rialzista del titolo, con area di resistenza individuata a 3,004.

Spunti in acquisto sui bancari. Rally di Banco BPM