Spunti in acquisto su UBI, mercato aspetta piano al 2022

(Teleborsa) – Si accendono i riflettori sul titolo UBI Banca che si muove al rialzo con una variazione dell’1,87%. Il mercato è in fermento in attesa della linee guida del Piano Industriale 2022 che la banca guidata da Victor Massiah presenterà in giornata.

Comparando l’andamento del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, si nota che il gruppo bancario italiano mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +13,31%, rispetto a +2,05% del principale indice della Borsa di Milano).

Allo stato attuale lo scenario di breve di UBI rileva una decisa salita con obiettivo individuato a 3,397 Euro. In caso di momentanea correzione fisiologica il target più immediato è visto a quota 3,327. Le attese sono tuttavia per un innalzamento della curva fino al top 3,467.

(Foto: © Cineberg Ug | Dreamstime.com)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Spunti in acquisto su UBI, mercato aspetta piano al 2022