Sprint di Nexi, in Senato si discute il cashback

(Teleborsa) – Grande giornata per Nexi, che sta mettendo a segno un rialzo del 3,59% nel giorno in cui in Senato si discute del cashback di Stato.

Il piano di rimborsi è positivo per i ricavi di Nexi poiché di fatto stimola l’utilizzo della moneta elettronica per i pagamenti. Nexi è la PayTech leader in Italia, il riferimento per i pagamenti digitali nel nostro Paese.

Il confronto del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, mostra la maggiore forza relativa del gruppo attivo nel settore dei pagamenti digitali rispetto all’indice, evidenziando la concreta appetibilità del titolo da parte dei compratori.

Il quadro di medio periodo di Nexi ribadisce l’andamento negativo della curva. Nel breve periodo, invece, si intravede la possibilità di un timido spunto rialzista che incontra la prima area di resistenza a 15,57 Euro. Primo supporto individuato a 14,9. La presenza di eventuali spunti positivi propendono per un movimento verso l’alto con target 16,24.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sprint di Nexi, in Senato si discute il cashback