Spread sotto i massimi dopo dimissioni Conte

(Teleborsa) – Scende dai massimi lo Spread, termometro delle crisi politiche ed economiche italiane. Il differenziale fra il BTP decennale ed il Bund tedesco si è attestato ora a 202 punti, con un calo di 6 punti base rispetto a ieri, dopo aver toccato un massimo di 215 a metà giornata. Parallelamente, il BTP decennale riporta un rendimento dell’1,33% sotto i minimi odierni.

A gonfiare lo Spread aveva contribuito l’incertezza, prima del discorso del Premier Giuseppe Conte, che ha annunciato le sue dimissioni. Ora tutto è rimesso nelle mani del Capo dello Stato Sergio Mattarella e la crisi è stata formalmente aperta.

Frattanto, le borse europee e PIazza Affari si indeboliscono: dimessa Francoforte, che registra una flessione dello 0,55%, preda delle vendite Londra, con un decremento dello 0,74%, sotto la parità Parigi, con un decremento dello 0,54%. Il listino milanese continua la seduta poco sotto la parità, con il FTSE MIB che lima lo 0,66%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Spread sotto i massimi dopo dimissioni Conte