Spread, sempre più vicina la soglia psicologica dei 100 punti

Sono ormai lontani i tempi in cui lo Spread saliva vertiginosamente scatenando il panico tra gli investitori europei.

Il differenziale tra il BTP decennale e il Bund tedesco, che solo un anno fa viaggiava oltre quota 160, si sta assottigliando sempre più, arrivando a pochi centimetri dalla soglia psicologica dei 100 punti.
In particolare lo Spread si assesta oggi a 103 punti rispetto ai 105 dell’apertura dei mercati, con il rendimento del BTP a 10 anni all’1,60%.

L’ultima volta che lo Spread ha bucato il livello dei 100 era il 27 febbraio del 2015, quando registrò il record da metà maggio 2010. Questa volta però il risultato non deriva dal calo del rendimento del titolo italiano a 10 anni ma dal rialzo di quello del titolo tedesco (0,57%), investito dalle ripercussioni per lo scandalo Volkswagen.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Spread, sempre più vicina la soglia psicologica dei 100 punti